Author

Salvatore Mancino

Browsing

FORUM LEADER GIOVANI 2024, PROROGA TERMINI DI ISCRIZIONI.

 Considerata la disponibilità, ancora, di diversi posti, la Rete Rurale Nazionale, di concerto con il CdP Forum Leader 2024, ha disposto una proroga dei termini di partecipazione al 31 luglio 2024.

Maggiori informazioni e domanda di partecipazione clicca qui —>

Forum Leader Giovani 2024: domande di partecipazione fino al 10 Luglio

FORUM LEADER GIOVANI 2024, PROROGA TERMINI DI ISCRIZIONI.
Considerata la disponibilità, ancora, di diversi posti, la Rete Rurale Nazionale, di concerto con il CdP Forum Leader 2024, ha disposto una proroga dei termini di partecipazione al 31 luglio 2024.
Per maggiori informazioni e domanda di partecipazione clicca qui —
https://forumleader.it/forum-leader-giovani-2024-domande-di-partecipazione-fino-al-10-luglio/?fbclid=IwZXh0bgNhZW0CMTAAAR2YVPYnP_-pMyMd1jyAvTWimPw0GQxEnkIQuteLN6NdF02xo7PBBJDDm7U_aem_pMk0oy6dzCCyjs_K7hBaFw

Sono in corso le Iscrizioni per il Forum Leader Giovani 2024

 

Il Forum Leader Giovani 2024 è pronto ad accogliere nuove idee e progetti per rendere le aree rurali più attrattive. L’evento, sostenuto dalla RRN-Rete LEADER, si rivolge a giovani di età compresa tra i 19 e i 35 anni con esperienza di collaborazione o interesse a collaborare con il GAL italiani. L’iniziativa, completamente gratuita, mira a coinvolgere i giovani di tutto il territorio nazionale nella elaborazione di nuove idee per lo sviluppo e la valorizzazione delle zone rurali.

Il Forum Leader Giovani 2024, sostenuto dalla RRN, si svolgerà in Campania, nei Comuni del territorio del GAL Colline Salernitane dal 14 al 18 ottobre 2024, e sarà preceduto da azioni di formazione online. I partecipanti saranno guidati da esperti per approfondire le politiche e gli strumenti dell’UE per promuovere lo sviluppo locale, valutare le politiche UE e comunicare efficacemente i territori rurali. Inoltre, acquisiranno competenze utili per definire nuove idee progettuali incentrate sullo sviluppo sostenibile di startup agricole ed extra agricole.

Durante il laboratorio in presenza, i partecipanti saranno affiancati da tutor ed esperti per selezionare le idee progettuali più innovative e svilupparle ulteriormente. Al termine del laboratorio, i partecipanti presenteranno le loro proposte tramite un video di presentazione. Le migliori idee saranno premiate con un buono per l’acquisto di materiali informatici durante l’evento conclusivo.

“Il Forum Leader Giovani, che vede la collaborazione con Giffoni Innovetion Hub – dichiara Eligio Troisi, Direttore del GAL Colline Salernitane e Coordinatore del Comitato Nazionale di Pilotaggio – rappresenta una straordinaria opportunità per i giovani di contribuire attivamente allo sviluppo delle aree rurali. Siamo entusiasti di accogliere idee fresche e innovative che possano dare nuova linfa ai nostri territori. Invitiamo tutti i giovani interessati a partecipare e a portare il loro entusiasmo e la loro creatività nel nostro progetto.”

Le iscrizioni sono aperte fino al 10 luglio. Gli interessati possono presentare la domanda di partecipazione compilando il form disponibile online. Nel form, i candidati dovranno descrivere sinteticamente un’idea progettuale per migliorare l’attrattività delle aree rurali e allegare il curriculum vitae, una copia del documento d’identità e una lettera di sostegno del GAL di riferimento.

Responsabile Comunicazione- Alessandro Mazzaro

forum leader giovani 2024

Si è chiuso nei migliori auspici la terza edizione del Salone della Dieta Mediterranea.

Per il futuro si delinea una collaborazione tra i GAL italiani ed il Consorzio ADAMUS, soggetto organizzatore.

E’ quanto hanno anticipato Eligio Troisi, nel suo ruolo di Coordinatore del Comitato Nazionale di pilotaggio dei GAL italiani ed Emilio Ferrara, Presidente del Consorzio EDAMUS, soggetto ideatore ed organizzatore dell’evento fieristico -Salone della Dita Mediterranea, i quali hanno anche giustificato l’assenza del Dott. Nando Gandolfi, in rappresentanza dell’Assessorato all’Agricoltura Regione Campania, per impegni familiari, ma che non ha fatto mancare l’ulteriore conferma  dell’impegno e del  concreto sostegno  dell’Assessorato, alla realizzazione di Forum Leader 2024, programmata a Giffoni Valle Piana dal 16 al 19 ottobre.

L’accordo di collaborazione è finalizzato a garantire ai GAL italiani condizioni di agevolazione e servizi specifici, per favorire la partecipazione, attraverso i GAL, dei Territori rurali italiani, luoghi delle produzioni di eccellenza dell’agroalimentare di qualità ed il Salone DMED, che si sta caratterizzando come l’evento Fieristico nazionale specializzato sulle produzioni agroalimentari della Dieta Mediterranea.

Non meno evocativo è il luogo che ospita la manifestazione fieristica, una enorme struttura, ex tabacchificio, bell’esempio di archeologia industriale, che simboleggia il passato ed il presente, la tradizione, l’identità e l’innovazione.

 

Il Direttore del GAL e Coordinatore Nazionale del comitato di pilotaggio di “Forum Leader 2024”, Eligio Troisi, all’evento “Missione Suolo dell’Unione Europea” che si è tenuto a Roma.

Molto apprezzato l’intervento del Coordinatore Eligio Troisi in rappresentanza di Forum Leader e dei 200 GAL italiani, all’iniziativa “Missione Suolo dell’Unione Europea” dal titolo: “100 Living Lab e Lighthouse per la salute del suolo e di opportunità di finanziamento 2024”, promossa dal Politecnico di Milano con il Prof. Morello e dalla Re Soil Fondation con la dott.ssa Caggiano, ma partecipato dalle Università di Torino, Siena, Bolzano, Cattolica, Bari, Sassari, nonché dall’ISPRA, CRA, Confidustria, ANCI e diverse ONG e Consorzi/ Associazioni.

Eligio Troisi, nel suo intervento, “ha sottolineato la necessità che agli importanti ambiti di ricerca Accademici sulla salute dei suoli, si rafforzino i partenariati locali, a scala vasta intermedia, per garantire più concrete ricadute alle risultanze dei progetti europei”.  I GAL- ha sottolineato Troisi, “rappresentano il più importante, attivo e motivato partner strategico per divulgare e radicare buone pratiche di uso del suolo per una rigenerazione e salvaguardia e per fermarne il consumo indiscriminato, in particolare dei suoli agricoli”.

104 GAL Italiani Parteciperanno attivamente ai Laboratori (Focus Group) dell’Edizione Forum Leader 2024. Un primo straordinario successo di Partecipazione.
Nell’ambito dell’edizione Forum Leader 2024, è stato annunciato con grande entusiasmo che 104 Gruppi di Azione Locale (GAL) italiani parteciperanno attivamente ai laboratori (Focus Group). La pubblicazione della risultanza finale delle adesioni ha evidenziato un incremento di adesioni notevole rispetto alle precedenti edizioni, segno di una straordinaria vitalità della comunità GAL Italiana.

Questi laboratori (Focus Group) rappresentano un’opportunità unica per i GAL italiani per condividere le proprie esperienze, idee e best practices, nonché di discutere delle sfide e delle opportunità che si presentano nelle loro rispettive aree. La diversità dei GAL coinvolti riflette l’ampia portata geografica e la varietà dei contesti locali presenti in Italia, che si concretizzeranno, in presenza, ad ottobre a Giffoni Valle Piana (SA).

L’alto numero di adesioni testimonia l’importanza e la rilevanza dei temi trattati all’interno di Forum Leader 2024, nonché l’entusiasmo e l’impegno dei GAL nel contribuire attivamente al processo decisionale e allo sviluppo delle politiche a livello locale e nazionale.

I laboratori (Focus Group) offrono un ambiente collaborativo in cui i partecipanti possono condividere conoscenze, individuare sinergie e lavorare insieme per affrontare le sfide comuni e sfruttare le opportunità emergenti. Questa sinergia tra i GAL promuove lo sviluppo sostenibile e favorisce la coesione sociale ed economica nelle comunità locali.

In conclusione, la partecipazione massiccia dei GAL italiani ai laboratori focus group rappresenta un importante passo avanti nel promuovere la cooperazione e lo scambio di conoscenze tra le diverse realtà locali del paese. È un segno tangibile dell’impegno delle comunità locali italiane verso un futuro più prospero e sostenibile.